Da Let’s God Bot a Let’s God Talk!

Let’s God Bot” è un’iniziativa nata circa un anno fa da Servizio per i Giovani e l’Università e Azione Cattolica Ambrosiana per accompagnare i 18-30enni nei tempi forti dell’anno pastorale, alla quale anche noi di Young Caritas e Seminario Arcivescovile di Milano ci siamo uniti. 

Per tutto il periodo di Quaresima, ovvero dal 21 febbraio 2021 fino a Pasqua, sul nostro Bot di Telegram verranno condivisi materiali inediti per la preghiera e la riflessione. Ogni venerdì e domenica riceverete una notifica che vi avviserà che sono pronti i nuovissimi contenuti della settimana.

Ma la novità è "Let’s God Talk!"! Ma di cosa si tratta?

Ogni venerdì alcuni giovani speaker ci raccontano chi sono e cosa fanno, com’è possibile vivere sfruttando al meglio “questo tempo” di Quaresima rispondendo alla domanda "E tu di che cosa hai sete?". Trattasi di brevi ted talks che metteranno in luce qualche aspetto fondamentale del cammino cristiano: dall’educazione alla vocazione, dal servizio al rapporto con gli altri e lo straniero, passando per il cambiamento possibile sulla scia di Economy of Francesco.

Venerdì 5 marzo: Let's God Talk - Video testimonianza di Giorgia, educatrice di Pepita, cooperativa sociale dedicata all'educazione.

Venerdì 12 marzo: Let's God Talk - Video testimonianza di Carlo, giovane agricoltore e imprenditore, il pionere del mais corvino in Lombardia e tra i "progettisti" di Economy of Francesco.

Venerdì 19 marzo: Let's God Talk - Video testimonianza di Annagiovanissima animatrice sociale, reduce dall'esperienza del servizio civile con Caritas ambrosiana e new entry del nostro team Young Caritas.

Ognuno di questi contributi si concluderà lasciando una domanda aperta che verrà poi ripresa la domenica successiva nei commenti/riflessioni al Vangelo. La domenica rimane il giorno in cui accanto al Vangelo troverete i relativi approfondimenti artistici e spirituali, con un link alla recente enciclica del Papa, Fratelli tutti.

Come sempre, all’interno del Bot troverete una serie di pulsanti utili per cercare le nostre iniziative in corso, commenti ed ulteriori riflessioni legate alla Parola, il “cerca Dio” attraverso le immagini dal mondo e ci sarà anche la possibilità di condividere e interagire.

E non dimenticate che non solo ci trovate sul canale Telegram – con alcuni estratti, anteprime o approfondimenti – anche sugli altri tre social principali (ovvero Facebook, Twitter e Instagram) sia del Servizio per i Giovani e l’Università sia degli altri partner del progetto.

Come fare per unirsi alla community di Let’s God? Scaricate Telegram dal Play Store del vostro telefono, iscrivetevi in due semplici passaggi, scrivete nella sezione “Cerca” @letsgodbot e il gioco è fatto!